Chi Siamo

SSiamo una associazione di volontariato operativa dal febbraio 1995 ed è nata per favorire, sostenere e diffondere la medicina palliativa.
"Una Mano Per Vivere" è composta da volontari, preparati all'ascolto attivo e disponibili a dare un aiuto concreto affinchè i malati ed i loro familiari siano meno soli, lenendo le loro sofferenze e portando un contributo di solidarietà e sostegno. 
Dal 2003 è attivo il servizio di TRASPORTO di persone in cura oncologico per e da i luoghi di cura. 
"Una Mano Per Vivere" opera in stretta collaborazione con l'Unità di Terapia del Dolore e Cure Palliative e con l'Unità Oncologica dell'Ospedale di Latisana. 
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

i Soci Fondatori all'atto di costituzione dell'Associazione


L'Associazione "Una Mano Per Vivere" ha iniziato la sua attività dopo circa due anni di prepararazione e corsi di formazione.
 
L'Associazione dà aiuto e sostegno a malati oncologici e alle loro famiglie operando su più progetti e servizi: 
 
  • In ospedale: assistenza e compagnia ai malati durante i trattamenti di chemioterapia nell'Unità Oncologica ed ai ricoverati nella struttura dell'Hospice. 
  • Trasporto dei pazienti verso i centri di cura prevalentemente di Latisana, Palmanova, Udine, Pordenone, Aviano, ma anche altri. 
  • Dal 2011 l'Associazione ha messo a disposizione di pazienti affetti da Sclerosi Multipla un'autovettura attrezzata per il trasporto delle persone affette da tale patologia verso i centri di diagnosi, cura e riabilitazione. 
  • In collaborazione con l'Associazione Alzheimer è operativo dal 2016 un servizio di trasporto per il Centro Diurno delle case di riposo di Latisana, San Michele al Tagliamento e San Giorgio di Nogaro; mediamente sono state aiutate 4 famiglie per un totale di 246 giorni..
    
  • L'Associazione organizza incontri di approfondimento della formazione per i volontari attivi con regolarità; è presente agli appuntamenti mensili in oncologia gestiti dalla psico oncologa dell'Azienda Ospedaliera. 
  • Progetto A.M.A. A luglio 2014 hanno preso il via i gruppi di Auto Mutuo Aiuto rivolti ai malati oncologici che, facilitati da una psicologa, possono condividere le esperienze, le paure e le speranze aiutandosi.